Andare al centro estivo

Andare al centro estivo

Il centro estivo è un progetto educativo e ricreativo, offerto nel periodo estivo, che si pone l’obiettivo di aiutare le famiglie a conciliare i tempi di vita e di lavoro durante la chiusura delle scuole. Consente inoltre di far trascorrere ai bambini il periodo estivo in compagnia e spensieratezza, pur mantenendo una valenza educativa. Durante la giornata sono infatti organizzate una serie di attività ludico-ricreative, sportive, pedagogiche e di animazione, differenziate per fasce d'età.

In questo modo si facilita l'incontro e la socializzazione tra i bambini proseguendo l'azione educativa della scuola.

I centri estivi comunali sono attivi per i bambini della scuola primaria dal 13/06/2022 al 29/07/2022 presso la scuola primaria Pascoli e per la scuola dell'infanzia dal 04/07/2022 al 29/07/2022 presso la scuola dell'infanzia di Penzale.

Coloro che intendono usufruire del servizio dei centri estivi dovranno presentare la domanda di iscrizione esclusivamente online con SPID per la scuola primaria entro e non oltre il 30/05/2022 e per la scuola dell'infanzia entro e non oltre il 20/06/2022.

Per la compilazione delle domande, solo in caso di reale necessità, ci si potrà rivolgere all'ufficio servizi scolastici ed educativi, per ricevere, solo su appuntamento, assistenza preferibilmente telefonica, contattando il numero dell'ufficio.

Prima dell'inizio dei centri estivi i genitori riceveranno via mail la lettera di accoglimento con le informazioni personalizzate relative all'avvio del servizio.

Le riunioni informative per i genitori dei bambini accolti al servizio si terranno nelle seguenti date:

  • per i bambini della scuola primaria si terrà giovedì 09 giugno 2022 alle ore 17:00 presso la scuola primaria Pascoli
  • per i bambini della scuola dell'infanzia si terrà martedì 28 giugno 2022 alle ore 17:00 presso la scuola dell'infanzia di Penzale.

Assegnazione voucher alle famiglie per frequenza centri estivi bambine/i e ragazze/i da 3 a 13 anni - Anno 2022

Avviso per la formazione di una graduatoria per l'assegnazione di contributo alla copertura del costo di frequenza ai Centri estivi per bambine/i e ragazze/i da 3 a 13 anni. Domande esclusivamente online entro l'11 luglio 2022.

Il Comune di Cento anche per l’estate 2022 ha aderito al Progetto regionale "Conciliazione vita-lavoro": sostegno alle famiglie per la frequenza di centri estivi, finanziato con risorse del Fondo Sociale Europeo che prevede l’erogazione di un contributo economico (voucher) alle famiglie dei bambini in età 3-13 anni che frequentano i centri estivi rientranti nell’elenco dei soggetti gestori aderenti al Progetto, tra cui anche il Centro Ricreativo Estivo gestito dal Comune di Cento.

Allegati:

Approfondimenti

Ammissione al contributo

In seguito alla raccolta delle domande, verrà elaborata una graduatoria distrettuale delle famiglie individuate come possibili beneficiarie del contributo, fino ad esaurimento del budget distrettuale.

Valore del contributo e periodo di riferimento

Il contributo alla singola famiglia per ciascun bambino/ragazzo è determinato come contributo per la copertura del costo di iscrizione ed è:

  • pari al massimo a 112,00 euro per ciascuna settimana se il costo di iscrizione previsto dal soggetto erogatore, è uguale o superiore a 112,00 euro
  • pari all’effettivo costo di iscrizione per settimana se lo stesso è inferiore a 112,00 euro
  • complessivamente pari ad un massimo di 336,00 euro per ciascun bambino/ragazzo.

Il contributo massimo erogabile per settimana pari a 112,00 euro e a fronte di un massimo di contributo erogabile per bambino/ragazzo di 336,00 euro, l’eventuale minore spesa sostenuta per ciascuna settimana rispetto al massimale previsto di 112,00 euro potrà consentire:

  • l’ampliamento del periodo di frequenza, ovvero del numero di settimane di partecipazione del bambino/ragazzo al centro estivo
  • di contribuire alla parziale riduzione del costo effettivo per la partecipazione ad una eventuale settimana aggiuntiva ancorché le risorse residue, rispetto al contributo massimo di 336,00 euro, permettano solo parzialmente la copertura del costo di iscrizione restando la differenza rispetto al costo di iscrizione non coperto dal contributo pubblico in carico alla famiglia.

Il contributo potrà essere erogato solo per le settimane di centro estivo realmente frequentate.

Requisiti per beneficiare del contributo

Requisiti per beneficiare del contributo: 

  • residenza nel Comune di Cento
  • età del minore compresa tra i 3 anni e i 13 anni
  • famiglie in cui entrambi i genitori, anche affidatari (o uno solo, in caso di famiglie mono genitoriali) siano occupati ovvero lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati, comprese le famiglie nelle quali anche un solo genitore sia in cassa integrazione, mobilità oppure disoccupato che partecipi alle misure di politica attiva del lavoro definite dal patto di servizio quale misura di politica attiva del lavoro
  • famiglie in cui un solo genitore si trovi in una delle condizioni indicate al paragrafo precedente, e l’altro non è occupato in quanto impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti il nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza,
    come definiti ai fini ISEE
  • famiglie con attestazione ISEE 2022 (Indicatore Situazione Economica Equivalente) non superiore a 28.000,00 euro o unicamente per chi non ne fosse in possesso, attestazione ISEE 2021 fino a 28.000,00 euro o, nei casi previsti dalle disposizioni vigenti, dall’ISEE corrente. Resta pertanto inteso che, nel caso in cui la famiglia sia in possesso della dichiarazione ISEE 2022, non potrà essere utilizzata la dichiarazione 2021
  • ai fini di favorire la più ampia partecipazione alle opportunità educative estive e di contrastare la disparità nell’accesso, potranno essere ammessi al contributo per l’abbattimento della quota di iscrizione i bambini e i ragazzi con disabilità certificata ai sensi della Legge 104/1992 di età compresa
    tra i 3 e i 17 anni (nati al 01/01/2005 ed entro il 31/12/2019) indipendentemente dal possesso di attestazione ISEE delle famiglie
  • iscrizione ad un centro estivo fra quelli contenuti nell’elenco dei soggetti gestori individuati dal Comune di Cento con specifico avviso pubblico, pubblicato sul sito www.comune.cento.fe.it oppure iscrizione ad un centro estivo di un altro Comune della regione Emilia-Romagna che ha aderito al sopra citato “progetto per la conciliazione vita-lavoro”.
Termini e modalità di presentazione delle domande

Le famiglie accedendo con SPID, possono presentare domanda esclusivamente online entro il 11/07/2022 .

Si ricorda che l’indirizzo di posta elettronica inserito nella domanda sarà valido ai fini di eventuali comunicazioni da parte dell’Ufficio.
 

Coloro che compilano la domanda di iscrizione per l’assegnazione del contributo (voucher) per la frequenza dei centri estivi, devono compilare anche la richiesta di agevolazione 2022, solo qualora non sia stata già compilata per altri servizi (trasporto, doposcuola, centri estivi, nidi e spazio bambini).

Oltre al centro ricreativo estivo gestito del Comune di Cento, sarà pubblicato sul sito www.comune.cento.fe.it entro il 30/06/2022 l’elenco completo dei centri estivi privati aderenti al progetto appartenenti al distretto ovest – Fe.

In Comune di Cento…

Le famiglie che intendono usufruire del contributo regionale voucher 2022 devono presentare domanda, esclusivamente on line, sulla seguente piattaforma, unitamente alla richiesta di agevolazione 2022:

Accedi alla piattaforma

Consulta il regolamento centri estivi e soggiorni vacanza

Scarica il modulo unico di rinuncia al servizio dei centri ricreativi estivi

Scarica il modulo unico di richiesta di ulteriori settimane di fruizione del servizio dei centri ricreativi estivi

Per ulteriori informazioni consulta il sito istituzionale del Comune

 

Puoi trovare questa pagina in

Ultimo aggiornamento: 20/05/2022 10:40.29